Contattaci 081.3176326

Benvenuti nell'e-Commerce di TeleConsul Editore

  • Carrello

    Il tuo carrello è vuoto

    Non hai articoli nel carrello.

Offerta TcWeb

Il tuo sito web completo conveniente e sempre aggiornato. Richiedi maggiori informazioni →

Assistenza clienti

I nostri uffici sono aperti
dal lunedì al venerdì,
dalle ore 9:00 alle 13:30 e
dalle ore 14:30 alle 18:00.

I nostri recapiti

Ufficio commerciale
Ufficio amministrativo

Consulente del lavoro esame di stato - Anno 2019

TEMI SVOLTI DI DIRITTO DEL LAVORO E DELLA LEGISLAZIONE SOCIALE E PROVE TEORICO PRATICHE DI DIRITTO TRIBUTARIO

22,00 €

Consulente del lavoro esame di stato - Anno 2019

Altre viste

Dettagli

Decidere di affrontare il percorso formativo per diventare Consulente del Lavoro è la scelta migliore che un giovane, avviato a intraprendere una professione del segmento giuridico-economico, possa fare. Nei quarant’anni trascorsi dall’approvazione della legge 12/79, la professione si è arricchita di numerose ulteriori funzioni, che mettono in condizione di vantaggio chi sceglie di abilitarsi per essere Consulente del Lavoro. Infatti, solo chi è iscritto all’Ordine può fregiarsi del titolo e svolgere l’attività professionale. Si tratta, dunque, di una categoria di professionisti che esplicano le proprie funzioni nell’ambito delle realtà imprenditoriali, favorendo lo sviluppo dei processi economici aziendali e la gestione delle risorse umane. L’attività del Consulente del Lavoro si colloca in posizione centrale tra impresa, istituzioni pubbliche e lavoratori. E questo in virtù dei profondi mutamenti avvenuti dal 1979 a oggi. Infatti, la legge istitutiva definiva come oggetto della professione lo svolgimento di tutti gli adempimenti in materia di lavoro, previdenza ed assistenza sociale dei lavoratori dipendenti. Nel tempo, però, molte altre norme hanno attribuito nuove attribuzioni e competenze sia al Consulente del Lavoro in quanto professionista sia alle istituzioni di Categoria in regime di sussidiarietà positiva. Pertanto, si può ben affermare oggi che nel panorama delle professioni ordinistiche i Consulenti del Lavoro svolgono una funzione strategica di assistenza per l’impresa, anche quando questa versi in una situazione di crisi o di insolvenza. Un professionista, quindi, in grado di seguire le dinamiche aziendali sia per quanto concerne gli aspetti lavoristici sia per quelli fiscali sin dalla nascita dell’impresa, passando attraverso tutte le fasi che ne caratterizzano l’attività fino alla cessazione. Diverse disposizioni normative, infatti, hanno introdotto nel tempo numerosi e più ampi ambiti, altrettanto appartenenti a questa professione, come chiara indicazione del riconoscimento da parte dell’ordinamento della maggiore estensione effettiva del patrimonio di conoscenze, di formazione, di qualificazione, di expertise della categoria. Scegliere, quindi, di intraprendere un percorso formativo e qualificante come quello per l’iscrizione all’Ordine dei Consulenti del Lavoro è un’azione di assoluto valore, che proietta il giovane praticante in un mondo affascinante, ricco di intriganti e soddisfacenti situazioni professionali.

Errata Corrige

È disponibile la versione corretta della Pagina 224

Ulteriori informazioni

Autore No
Editore Teleconsul Editore

Tag prodotto

Usa gli spazi per tag separati. Usa virgolette singole (') per frasi.